DEPURAZIONE AD ISOLE 

1 1 1 1

...ovvero la soluzione in sintonia 
con l’ambiente, nel luogo di produzione per i reflui.


 
Le moderne città sono in continua evoluzione 
e questo mette a dura prova le reti fognarie in cui, spesso, confluiscono contemporaneamente sia i liquami
che l’acqua piovana.


 Questo sistema “non selettivo” mette in crisi i grandi impianti centralizzati di depurazione perchè non riescono a lavorare con una portata ottimale.
L’idea vincente è quindi quella di frazionare il flusso 
di liquami fra più impianti di depurazione dislocati
su tutto il territorio cittadino.


 L’impatto ambientale sarà minimo, permettendo alla vegetazione di avere di nuovo l’acqua per vivere, in quanto il flusso sarà scaricato nei canali, fossi o corsi d’acqua più vicini, rivitalizzandoli.

Oltretutto, questo metodo rende minori
gli investimenti in opere fognarie con notevoli risparmi
di progettazione e realizzazione.




 Le isole integrano l’urbanizzazione con l’ambiente circostante e sono estremamente flessibili per quanto riguarda le variazioni demografiche.




Gli impianti Vemar inoltre minimizzano i costi di investimento e gestione, perché adottano tecnologie semplici con il minore utilizzo 
di energia possibile.





Con la modulistica Vemar si possono creare molte tipologie di impianti specializzati per varie esigenze, come quelli del settore turistico ricettivo,
industriale produttivo e urbano